KOSTABI PAUL ©

Impressionism

Anno: 2021
Tecnica: Tecnica mista su tela
Dimensione: 246x142 cm
Status: In vendita
Dettagli aggiuntivi
Richiedi informazioni

The Last Picture Show

Anno: 2021
Tecnica: Tecnica mista su tela
Dimensione: 170x135 cm
Status: In vendita
Dettagli aggiuntivi
Richiedi informazioni

Before they arrive

Anno: 2021
Tecnica: Tecnica mista su tela
Dimensione: 91x91 cm
Status: In vendita
Dettagli aggiuntivi
Richiedi informazioni

While Asleep the Snow Came Flying

Anno: 2021
Tecnica: Tecnica mista su carta
Dimensione: 48x61 cm
Status: In vendita
Dettagli aggiuntivi
Richiedi informazioni

KOSTABI PAUL

Paul Kostabi è un pittore, musicista e produttore discografico statunitense di origine estone. Nato a Whittier, California, nel 1962, Paul inizia giovanissimo a calcare la scena artistica di New York, nei primi anni '80, nel momento in cui “la Grande Mela” è la capitale mondiale dell’arte contemporanea, grazie non solo alla figura di Andy Warhol, il n.1 assoluto in quegli anni e vero nume tutelare dell’arte americana dagli anni ’60, ma anche a giovani artisti del calibro di Keith Haring, Julian Schnabel e Jean-Michel Basquiat. La cultura della street art è il contesto ideale per Paul che si affaccia nell’ambiente con dipinti che, a soli 20 anni di età, hanno già lo spessore artistico di un autore maturo. La sua arte, gestuale e di forte impatto cromatico, ha come soggetti autoritratti feroci, personaggi immaginari, paesaggi, nature morte, composizioni astratte, con un linguaggio che rimanda a quello dell’infanzia o all’Art Brut di Dubuffet. I suoi lavori sono sia accurati che pieni di trascuratezza, tanto che il suo stile risulta unico. Anche i supporti usati testimoniano questo sua duplicità, perché dipinge su supporti di altra qualità e di bassa qualità. Impressionante la sua exhibition history: la prima mostra data 1983, ma già nel 1985 espone da Ronald Feldman, all'epoca la più importante galleria di NY, nel 1991 alla Carnegie Hall e fino al 2000 in prestigiose gallerie sempre negli USA. Nel 2002 la prima mostra in Europa e da allora una lunga serie di mostre in tutto al mondo, in luoghi pubblici e privati di prestigio. Paul è un noto musicista, ha fondato, insieme ad altri, i seguenti gruppi musicali: Youth Gone Mad (1981), White Zombie (1984) e Psychotica. Nel 2002, Kostabi ha suonato, insieme a Dee Dee Ramone e C.J. Ramone (dei Ramones), la canzone Blitzkrieg Bop alla Roseland Ballroom di New York, insieme anche a Daniel Rey e Marky Ramone. È stata l’ultima volta che questi componenti dei Ramones sono apparsi sullo stesso palco. In seguito, Kostabi ha suonato e inciso con Dee Dee Ramone Too Tough to Die Live, ed ha inoltre inciso anche con i False Alarm e gli Hammerbrain. Nel 2006 ha dato vita a uno studio di registrazione a Piermont, nello Stato di New York. Insieme a Dee Dee Ramone ha prodotto una serie di dipinti esposti nelle gallerie di tutto il mondo. Nel 2002 è stato pubblicato un LP su vinile dal titolo “Youth Gone Mad featuring Dee Dee Ramone”, prodotto dalla casa discografica indipendente trend is dead! records, con musiche di Kostabi e Dee Dee. E’ noto anche per aver dato il titolo al leggendario dipinto “Use Your Illusion” realizzato dal fratello Mark Kostabi, opera che ha dato il titolo ai noti album dei Guns ‘N Roses vol.1 e 2. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche di livello assoluto: Guggenheim Museum, New York, Paterson Museum, New Jersey, New England Museum of Art, Brooklyn, Connecticut Millennium Museum, Whitney Museum of Art, Video, Paper Tiger Sessions, Museion Museum, Bozen, Kingston Pop Museum, New York, MACRO, Roma, e sono state pubblicate sull’Architectural Digest, nel 2016. Nel 2015 ha creato il curioso e divertente personaggio “#SPRKL” (pittura e scultura), che, l’anno seguente, è stato inserito nel gioco Pokemon GO. In ambito di mercato, significativo il dato relativo alle aste: ad oggi oltre 500 delle sue opere sono state battute nelle maggiori case d’aste internazionali. Degna di nota anche la sua collaborazione con altri artisti: il fratello Mark Kostabi (artista di fama internazionale), Tony Esposito (il maggior percussionista italiano), LA II (Little Angel Ortiz), Franco Fortunato. Rappresentato dalla Follin Gallery di New York, le sue opere sono presenti in molte importanti gallerie anche in Europa e in Italia, dove collabora con varie gallerie. L’ultima collaborazione, in ordine temporale, è quella con la Galleria d’Arte Piero Della Francesca di Arezzo, storica galleria Italiana fondata nel 1969, che dal 2022 tratta principalmente le sue opere di grande formato.

Leggi tutto Chiudi

Iscriviti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti sulle opere e sulle mostre della galleria