S.T.

PAOLO MASI ©
© Paolo Masi by SIAE

"S.T."

Artista:
Titolo:
Anno: 1998
Tecnica: Tecnica mista su cartoni sovrapposti e ondulati, entro teca di plexiglass
Dimensioni: 50x45x3 cm
© Paolo Masi by SIAE
Status: In vendita

 2.800,00

Richiedi informazioni

PAOLO MASI

Paolo Masi nasce a Firenze nel 1933. Fin dagli anni Cinquanta partecipa a quella “rivoluzione artistica” che le nuove tendenze estranee alla Figurazione classica attuano a Firenze. Paolo Masi, in quel contesto, si distingue da subito per i suoi lavori, inizialmente di stampo Informale e Astratto-Concreto e in seguito (già negli anni Sessanta) con un singolare linguaggio caratterizzato da una continua sperimentazione sul modo di operare e trasformare la materia, con grande varietà di supporti sui quali interviene e che colloca nello spazio: alluminio, specchi, plexiglas colorato, cartoni da imballaggio, tele grezze cucite… Sono gli anni delle grandi mostre in gallerie internazionali e delle partecipazioni alla Biennale di Venezia (1978), alla XI Quadriennale romana (1986), alle mostre Kunstlerbücher di Francoforte e Erwitert Photographie Wiener Secession di Vienna (1980); alla mostra parigina sul libro d’artista (Centre Georges Pompidou, 1985), ad Arte in Toscana 1945-2000 e alla mostra Pittura Analitica. I percorsi italiani 1970-1980 (a cura di Marco Meneguzzo, Museo della Permanente, Milano 2007). Tra i lavori più recenti quelli su superfici di vario tipo (cartone da imballaggio, legno, tela, carta) sulle quali l’artista interviene pittoricamente, ma anche il plexiglass dipinto con acrilico spray, come nella serie Trasparenze, iniziata nel 2000 ed esposta, come installazione, anche al Museo di Arte Contemporanea di Shangai. Opere storiche dell'artista si trovano nelle collezioni della Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti di Firenze, della Galleria d'Arte Moderna di Torino e del MART di Rovereto. Vive e lavora a Firenze.

Leggi tutto Chiudi