Struttura Prospettica (Omaggio a Piero Della Francesca)

STEFANO BRUNELLO ©

"Struttura Prospettica (Omaggio a Piero Della Francesca)"

Artista:
Titolo:
Anno: 2019
Tecnica: Acrilico su tela strutturata
Dimensioni: 120x80 cm
Status: In vendita

Richiedi informazioni

STEFANO BRUNELLO

Stefano Brunello nasce a Ferrara 08/01/67. Già da ragazzo, affascinato dal lavoro di bottega del padre, apprezzato restauratore ligneo, fu improntato ad imparare l’uso delle tecniche di traforo, intaglio e intarsio, affiancando la costruzione delle pennellature in un gioco geometrico di piani. Inizia qui l’approccio con il mondo artistico, portando innnanzi e sperimentando tecniche di incisione e lavorazione di svariati materiali quali, legno, pannelli di lana di roccia, polistirolo, proseguendo in una ricerca che ha come punto cardine i canoni della geometria classico-risorgimentale, fonte di studio e osservazione per Brunello. A seguito di questo percorso, Brunello ha iniziato a costriure telai lignei poi rivestiti dalle tele che contemporaneamente nascondo e svelano il lavoro sottostante, come per rarefare la struttura, lasciando che sia il gioco di luce a risaltarla, e non più l’intaglio perfetto. La struttura lignea, che sia semplice geometrica o di richiamo prospettico, viene dunque velata dalla tela, ed è la profondità dell’intaglio voluto da Brunello a definire quale sarà la potenza generata dalla luce a dar più o meno risalto alla struttura sottostante, a seconda del progetto pensato dall’artista. La prima esposizione fu nel 1999 presso la galleria Ars et Labor di Forli ed Asiago (Vi), con una collaborazione che si protrasse fino al 2005. In questo stesso anno venne fatta un’esposizione alla galleria FB Arte Ostellato di Ferrara, accompagnata da rassegne in diverse fiere d’arte italiane (Forlì, Parma, Pordenone, Reggio Emilia). Nel 2006 venne organizzata un mostra presso la Galleria Agostino Tortora di Ferrara e poi dal 2007 ha iniziato una collaborazione con la Galleria L’Idea a Santa Maria Maddalena. Nel 2011 Brunello entra a far parte del gruppo del Rigorismo con la galleria Lattuada di Milano, partecipando a numerose fiere d’arte come Mi Art, Step, Affordable Art Fair, Art Verona, e sempre nel 2011 si tenne la mostra sul Rigorismo alla Galleria San Carlo di Milano. Sempre inserito nella medesima corrente del Rigorismo, partecipa negli anni a seguire a diverse mostre: nel 2013 Galleria Antonio Battaglia Milano, Palazzo Salmatoris Cherasco Cuneo e una personale alla Galleria Idearte di Ferrara . Nel 2014 Galleria d’Arte contemporanea Crotone e Art Miami e Concept Art Fair Miami. Nel febbraio 2015 partecipa alla mostra “Rigorismo” Istituto Italiano di Cultura New York e a marzo alla Unix Gallery New York. A giugno 2015 presenzia ed espone alla presentazione del Manifesto del Rigorismo presso la Galleria Lattuada Milano e a giugno con lo stesso movimento espone ad Art Busan e The Page Gallery Seoul Corea. Nel dicembre 2015 partecipa alla mostra “Amadio - Brunello” alla galleria Poleschi Arte, Milano. Nel 2016 espone alla galleria Armando Gori a Pietrasanta (LU) nella mostra AUroom a fianco di Fontana, Isgrò, Del Pezzo e altri. Nel 2017 al Museo della Commenda di Genova espone con Cesare Berlingeri alla mostra "Piegata Progressione". Vive e lavora a Ferrara.

Leggi tutto Chiudi